fbpx
TEMPO DI LETTURA: 4 minuti

Una torta salata e anti-spreco: cosa chiedere di più?

da | Apr 30, 2019 | In cucina senza sprechi

Avanzi del risotto? Non disperate e allacciate i grembiuli: questa torta salata anti-spreco è una bontà!

Tempo di preparazione: 30 minuti

Difficolta’: ⧭⧭⧬⧬⧬

Vi è avanzato il risotto che avete preparato per la cena del sabato sera e vi trovate davanti a un dilemma: mangiarlo per pranzo o reinventare l’ingrediente in maniera creativa?
La terza opzione “buttare il risotto” non è contemplata perché:
– il riso già cotto può essere conservato in frigo per un giorno (quindi il vostro è ancora buonissimo)
– ci sono tantissime ricette anti-spreco dalle quali poter prendere spunto (quella della torta salata anti-spreco è una di queste)

Vi abbiamo convinti, vero? Siamo sicuri della risposta affermativa, quindi possiamo svelarvi gli altri ingredienti.
(Non ci sono proprio tutti, perché potete aggiungere anche altri avanzi che avete in frigo, a vostra discrezione).
La bellezza di questa torta salata anti-spreco è proprio questa: aprire il frigo e decidere quali ingredienti aggiungere.

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 200 gr di riso o risotto avanzato
  • 2 uova
  • Ingredienti a scelta(avanzi di verdura o salumi)
  • 50 gr di Emmenthal o di un altro formaggio (quello che preferite o quello che avete in frigo)
  • 50 gr di Parmigiano Reggiano o Grana Padano
  • 1 cucchiaio di panna da cucina
  • 1 cucchiaio di olio di oliva
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Procedimento

Aggiungete il risotto avanzato in una ciotola e unite la panna da cucina e un cucchiaio d’oliva.

Mescolate per bene e aggiungete al composto due uova intere e amalgamate il tutto.

Torta salata anti-spreco
Tagliate a cubetti il vostro formaggio e gli altri ingredienti che avete deciso di aggiungere alla vostra torta salata anti-spreco (che si tratti di verdura o prosciutto, sarà buonissima comunque!) e aggiungeteci 2 terzi del parmigiano con sale e pepe.

Foderate una teglia per torte, di circa 22/24 cm. di diametro, con della carta da forno, srotolate la pasta sfoglia e con una forchetta bucherellate il fondo per impedire alla pasta di gonfiarsi durante la cottura.
Mettete il composto all’interno della pasta sfoglia, livellate il tutto e ripiegate i bordi verso il centro della teglia.
Spolverate il parmigiano avanzato e infornate a 180° per circa 25 minuti: sfornate quando si sarà formata una crosticina dorata.


Consiglio 1) Il forno deve essere preriscaldato, quindi per evitare di consumare energia sarebbe l’ideale realizzare questa ricetta anti-spreco dopo aver cucinato altro.
Consiglio 2) Non ci sono scarti in cucina: i gusci delle due uova che avete utilizzato per realizzare questa torta anti-spreco non si buttano nell’umido, ma possono essere riutilizzati nel compost. Potremmo dire che le piante amano le uova o meglio il calcio!
  
Abbiamo usato il riso per questa ricetta anti-spreco, perché come il pane è una base ideale che lega con moltissimi ingredienti (e a proposito di ricette anti-spreco con il pane, vi consigliamo anche questa!).

Riutilizzare in cucina gli avanzi per realizzare ricette creative o per autoprodurre è una scelta sostenibile per contribuire alla lotta contro lo spreco alimentare, così come lo è acquistare gli ingredienti nelle aree anti-spreco di MyFoody: si risparmia e si fa una buona azione per l’ambiente!

Quindi tutti ai fornelli e state alla larga dal bidone dell’umido, non serve!

Scarica MyFoody, l'app contro lo spreco alimentare!

Scaricala e scopri le offerte antispreco presenti nei punti vendita vicino a te! Risparmia ed evita lo spreco alimentare insieme a noi!

Scarica la seconda guida anti-spreco di MyFoody!

 

Stiamo per svelarti i segreti della conservazione del cibo in frigorifero!

Grazie!

Share This