di Anca Mary

Tutti sanno che l’arancia è deliziosa e che ha un alto contenuto di vitamina C. Ma avete mai pensato alla sua buccia e a quello che può offrire?

La buccia d’arancia si può consumare sia disidratata che fresca, ma – strano a dirsi – i due diversi tipi di buccia non hanno simili valori nutrizionali. La buccia disidratata viene considerata tre volte più forte della buccia fresca. Per questo, durante la lettura di una ricetta che richiede l’utilizzo della buccia d’arancia, è necessario verificare se la ricetta richiede di utilizzare la buccia fresca o quella secca.

L’unica cosa a cui e’ necessario prestare attenzione e’ che l’arancia provenga da una fonte affidabile. Infatti, soprattutto la buccia dell’arancia è sempre a rischio di essere contaminata da sostanze chimiche pericolose: pesticidi ed erbicidi che potrebbero contaminarla.

Dove/come si  può usare la buccia d’arancia.

1.A casa

  • Potete gettare le bucce in giardino per proteggerlo da lumache.
  • Potete utilizzare la buccia d’arancia per accendere il camino e gettare le bucce essiccate per arricchire l’odore del fuoco dell’essenza di arancia.
  • La buccia d’arancia può essere utilizzata anche come deodorante per interni.
  • Si utilizza anche come repellente per insetti; inserendo le bucce d’arancia grattuggiate nei luoghi “frequentati” da zanzare e mosche, è possibile tenere gli insetti a bada.
  • La buccia d’arancia è anche ampiamente utilizzata come detersivo. Il suo olio è considerato un detergente ecologico efficace che può essere utilizzato in cucina Per scopi cosmetici

2. Per scopi cosmetici

  • La buccia d’arancia viene utilizzata come una sorta di latte detergente, per pulire il viso;  aiuta a pulire la pelle dalle cellule morte che accelerano il processo di invecchiamento e che fanno perdere la lucentezza della pelle stessa.
  • La buccia d’arancia può anche essere usata per proteggere temporaneamente la pelle dai danni del sole.

3. L’uso nelle industrie

  • Nell’ambito industriale, la buccia è sfruttata soprattutto per il suo olio estratto dalla buccia d’arancia, che viene usato come profumo per prodotti di aromaterapia e per le fragranze dei profumi.
  • Essendo ricca di D-limonene, l’olio di arancia è anche usato come solvente per detergenti, condizionatori di legno e altri prodotti chimici domestici.

4.Usi nutrizionali

  • Il bergamotto, un agrume simile all’arancia, per esempio, viene utilizzato non solo come profumo, ma anche come agente aromatizzante per il tè.
  • L’aggiunta di buccia d’arancia durante la cottura della carne, o ancora nella cavità di un tacchino o di un pollo prima della cottura delo stesso, e’ uno dei trucchi che si utilizzano in cucina migliorare il sapore e l’aroma degli arrosti.
  • Uno degli usi piu’ noti è il suo uso come caramelle e guarnizioni per torte.

5. In base alla tua inventiva!

Dopo che hai finito di leggere questo articolo sulla buccia d’arancia, sicuramente penserai 2 volte prima di buttarla

Anche tu vuoi combattere gli sprechi risparmiando sulla spesa?

Vai su MyFoody e scopri le fantastiche offerte presenti nei punti vendita vicino a te!

Inizia a risparmiare con MyFoody

 

Share This